Mese di Febbraio

In questo mese celebriamo il Sabbat di Imbolc o Candelora in data 2 febbraio , festa della luce, è il momento in cui si festeggia la guarigione della Dea dopo che ha dato alla luce il Dio.

 

La Luna piena del mese è chiamata La Luna Immacolata e la celebriamo il 19

 

 

Il Sole è nel segno del Acquario dal 20 gennaio fino al 18 febbraio quando entrerà nel segno dei Pesci

Gli Angeli regenti del mese di febbraio favoriscono l'agricoltura, allevamento, le attività giudiziarie, il commercio via mare, insegnamento e la pesca

 

Novità

 

previous arrow
next arrow
ArrowArrow
Slider

Gli Angeli

Angeli Custodi  dei nati nel mese di Febbraio

 

 

previous arrow
next arrow
ArrowArrow
Slider

Oracoli

La Carta del mese

 

 

Promette al suo popolo un re nell’avvenire

Esitazione della spiritualità che sovrasta la fisicità. Può indicare misticismo, devozione ai Dei. Può significare l’abbraccio con filosofie superiori che trascendono l’umano, dimenticando il materiale. Persona disinteressata che sa sacrificarsi per un credo, un ideale. Può anche indicare una persona di fede, un sacerdote, come anche un sognatore, un utopista. In senso negativo, chi si nutre di illusioni, che progetta senza saper realizzare. Chi è amato senza saper ricambiare.

Nel Mondo Divino : La Legge rivelata

Nel Mondo Intellettuale : L’insegnamento del dovere

Nel Mondo Fisico : Il sacrificio, l’olocausto

 

 

Leggi di più

La Runa del mese

 

 

Nomi Alternativi: Haal, Hagall, Hagl

Corrispondenza Astrologica: Acquario

Elemento: Acqua

 

 

Significati:

Il significato tradizionale è "grandine", e come la grandine questa Runa simboleggia un elemento distruttivo in natura. Questi elementi non sono sotto il nostro controllo. E questo è spesso il caso quando Hagalaz appare. Da un punto di vista psicologico, rappresenta le forze distruttive che si muovono nell'inconscio. Queste forze giungono dal passato e prendono la forma di problemi irrisolto, lezioni non imparate, ricordi rimossi che continuano però a influenzare i comportamenti attuali. E' probabile che causino sconforto e facciano da precursori a un cambiamento.

Leggi di più

Un po di Astrologia

Pesci

 

Associato all’acqua e alla dualità, il segno dei Pesci è espressione dell’acqua originaria, della ricettività e della dolcezza, di ciò che è nascosto e misterioso, dell’interiorità e della medianicità. Esso accorda ai nati del segno il bisogno di evasione, la sensibilità, la profondità interiore e la ricchezza dell’inconscio, la prevalenza dell’immaginazione sulla realtà, la spiritualità e la fede religiosa.

Dodicesimo segno dello zodiaco : 19 febbraio – 20 marzo

 

IL SOLE IN PESCI

Il “principio vitale” del raggio del Sole passante in questo segno tende a renderti fiducioso, onesto ed altruista, capace di provare molta compassione specialmente nei confronti degli animali. Sei portato a sentire in modo profondo, ma anche molto intenso, sebbene tu non esprima se non raramente le tue emozioni all’esterno; inoltre desideri sentirti in pace con tutti. Non sei molto ambizioso né hai molta fiducia in te stesso; dovresti a volte dimostrare maggiore volontà e sicurezza. Questo segno ti spinge alquanto alla medianità, ma ti rende socievole, allegro, sincero e portato alla religiosità. Essendo molto caritatevole sarai sempre felice di poter operare in attività sociali e di ospitalità. Sarà opportuno che tu non ecceda nell’attenzione ai dettagli.

 

Leggi di più

 

Nettuno

 

IL PIANETA NETTUNO è difficile da comprendere e sembra molto elusivo. Ha attinenza col piano emozionale e psichico 12 della natura umana. In genere causa particolari esperienze psichiche o medianiche, come sogni importanti, visioni, intuizioni, impressioni, preveggenza, trasferimento del pensiero ecc., e fomenta una qualche disposizione verso questo tipo di fenomeni. Talvolta dona talento musicale o artistico. Stimola inoltre la sfera dei sentimenti, delle emozioni e dei sensi, e talvolta c’è un eccesso di compiacimento o indulgenza nei confronti di questi aspetti della propria natura, che richiederebbero controllo e purificazione. La volontà non è sempre molto forte ed il temperamento è permeabile e ricettivo, e nonostante si sia amabili e di buon carattere, si è inclini all’incertezza e ad una certa incapacità ad affrontare le difficoltà ed a rimanere interiormente forti e stabili. Si sa molto poco circa l’influsso di Nettuno soprattutto a causa del fatto che esso sembra agire più sulla mente subconscia che su reali eventi fisici, inoltre questo pianeta è in grado di influenzare ad un livello considerevole solo le persone molto ricettive ed in qualche modo medianiche o psichiche.

 

 

 

Leggi di più..

Le Feste

Febbraio - La Luna Immacolata

Luna piena il 19

 

Questa Luna si fa piena quando la neve ricopre ancora molte regioni, ha il potere della purezza, dell’innocenza e della gioia. Parla al fanciullo che è dentro di noi – ricordo di un tempo quando la vita era semplice, quando un sorriso era prezioso e ogni cosa sembrava possibile. Proprio per queste caratteristiche, la Luna Immacolata fa venire voglia di ridire, di correre, di fare le capriole e di divertirsi. Sotto la sua luce troviamo le soluzioni a situazioni confuse. Le barriere diventano raggiungibili. La Luna Immacolata ci offre l’opportunità di eliminare ciò che è vecchio e inutile. La sua venuta è il segnale che è tempo di voltare pagina e di iniziare un nuovo capitolo della vita.

Leggi di più

Imbolc o Candelora

 

1 – 2 febbraio

Divinità – Brigid

Colori: arancione, giallo e rosso

E’ il momento in cui si festeggia la guarigione della Dea dopo che ha dato alla luce il Dio. E’ una festa di purificazione, in cui si celebra la rinnovata fertilità della Terra.

Nota in Italia con il nome di Giorno della Candelora, è la giornata che richiama la Luce che ci illuminerà nel nostro percorso durante l’anno. In questo giorno si consacrano le candele che verranno utilizzate durante l’anno. Durante il rituale si accendono lampade e candele per richiamare la Luce e si bruciano le decorazioni di Yule. In alcune tradizione Imbolc è chiamata “Festa della Luce” e ogni componente della congrega prepara manualmente tante piccole candele che illumineranno il Sabbat notturno. La Dea inizia a riprendersi dalle fatiche del parto e la Natura inizia a rinascere manifestando calore e nuova vita in tutte le forme.

A Imbolc si onora Brigid, la musa di poeti e artisti; è anche la Dea del fuoco, dei pozzi sacri, della guarigione e dell’arte del fabbro

Si festeggia il ritorno della luce e il lento risveglio della natura. E’ un sabba di rinnovamento e purificazione e le streghe ne approfittano per purificare casa e accendere candele bianche in onore della Dea. Durante questo sabba dedicato alla luce, si consacrano le candele che si utilizzeranno durante i rituali dell’anno. Anche di questo sabba i cristiani hanno dato la loro versione. E’ infatti in questo giorno che si tengono processioni con ceri votivi e che si benedicono le candele che proteggeranno la casa. Mentre il giorno dopo (3 febbraio, san Biagio) è ancora uso andare a messa per farsi benedire la gola con l’imposizione sul collo di due candele bianche incrociate.

 

Rituale